Napoli, sfregia l'auto dei turisti:
preso parcheggiatore abusivo

24
  • 990
Turisti stranieri negano soldi a un parcheggiatore abusivo e lui rovina la loro vettura. Le vittime denunciano, ma prima - per essere sicuri - fotografano l’estorsore. E i carabinieri lo arrestano.
 


Protagonisti della vicenda quattro ragazzi stranieri, a  Napoli per turismo e studio. Si tratta di un finlandese, un tedesco, uno spagnolo e un olandese che hanno preso alloggio in un B&B nei pressi del vicoletto Zuroli. E, nel pomeriggio, parcheggiano la loro vettura in piazza museo Filangieri. Mentre raggiungono con i bagagli il B&B vengono avvicinati dall'uomo, calvo, che chiede loro dei soldi per il parcheggio. Dicono che non intendono pagare, ma quello insiste con toni e atteggiamento sempre più minacciosi. Desiste quando i ragazzi gli dicono che sosteranno per poco.

Entrano in albergo, posano i bagagli, fanno un giro per la città e rientrano. Il mattino dopo vogliono proseguire il giro turistico e vanno a riprendere la vettura. Accanto c'è l'uomo, quello che aveva chiesto i soldi. Li guarda beffardo e con l’indice della destra fa roteare un mazzo di chiavi attaccate a una catenella.

I ragazzi si accorgono che le fiancate della vettura sono rovinate da varie rigature. Mentre i giovani guardano i danni lui dice: «Sì, sì, per poco...», poi si allontana, sicuro di restare impunito. Ma i ragazzi lo fotografano con lo smartphone e poi vanno dai carabinieri che lo bloccano e lo sottopongono a perquisizione. In una borsetta a tracolla ci sono le chiavi con catenella, verosimilmente, usata per rigare la vettura, le sequestrano.

A seguito della denuncia presentata dai quattro turisti, i carabinieri della stazione Stella lo arrestano per tentata estorsione e danneggiamento. Si tratta di Domenico Leva, un 54enne di via Donnaregina, portato a Poggioreale.
Sabato 23 Settembre 2017, 09:18 - Ultimo aggiornamento: 23-09-2017 20:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 24 commenti presenti
2017-09-23 19:05:29
Impossibile combatterli con le leggi attuali. Ma qualcosa in più il sindaco ed i suoi "bravi" vigili potrebbero fare. Il numero verde previsto è muto!!!
2017-09-23 18:20:25
@Oplontis Daccordo, ma se non denunciamo non gli possono fare niente. La gente per quieto vivere lascia perdere. Dovrebbero essere i nostri "naccannella" a presidiare il territorio......ma li trovi a Piazza Municipio ed al Vomero.
2017-09-23 17:08:49
Il codice penale prevede per questo signore da 5 a 10 anni di reclusione oltre l'ammenda fino a 4000 €. Speriamo che almeno i cinque anni se li faccia tutti.
2017-09-23 17:01:20
Ovviamente questi soni i grandi nemici della città,merito ai turisti consapevoli e per nulla intimoriti denunciano.Viceversa molti napoletani pigroni ed indifferenti versano volentieri l'obolo per prendere il caffè e mangiare la pizza lasciando l'auto in seconda fila,tanto i Vigili sono quasi sempre assenti.
2017-09-23 16:52:26
Situazione ormai insostenibile. Non ce la facciamo più a subire la prepotenza e la tracotanza di questi individui. Vanno cacciati via da Napoli.

QUICKMAP