Napoli, scippo a una turista spagnola: arrestato un tunisino tra i vicoli

Questa mattina, gli agenti della Polizia di Stato, del Commissariato di Vicaria-Mercato, hanno arrestato Mohammed Ali, tunisino, di anni 26, con numerosi pregiudizi di polizia, per il reato di rapina e porto abusivo di coltello. Su segnalazione della sala operativa, gli agenti hanno raggiunto un albergo, di via Cesare Rossaroll, dove sono stati contattati da una cittadina spagnola. La turista ha dichiarato ai poliziotti, che poco prima era stata scippata della sua borsa, contenente denaro, carte di credito e altri effetti personali, da un giovane di origini magrebine e che lo stesso era scappato in direzione di via Carriera Grande. Molto importante sono state le informazioni che la cittadina spagnola ha saputo dare per l’attività investigativa e il rintraccio del magrebino. Infatti dopo poche ore, il 26enne è stato trovato in via Poerio, dove ha tentato dapprima di nascondersi, ma una volta individuato dagli agenti ha cercato di scappare. Bloccato dai poliziotti, addosso a Mohammed Ali è stato trovato un coltello serramanico, lungo 20 cm e la somma di denaro di 100 euro. La turista spagnola è stata condotta in un ospedale cittadino per essere curata e refertata per aggressione. I poliziotti hanno condotto Mohammed Ali, al carcere di Poggioreale, dove su disposizione dell’Autorità Giudiziaria dovrà scontare la pena di 2 anni di reclusione, più una multa di  800 euro.
Lunedì 12 Marzo 2018, 18:56 - Ultimo aggiornamento: 12-03-2018 19:13
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-03-13 12:39:04
Risorse che frequentano corsi di formazione professionale

QUICKMAP