Napoli, rissa tra avvocati in Tribunale: convocati dal Consiglio dell’Ordine

di Leandro Del Gaudio

3
  • 2762
Rissa in Tribubale tra due avvocati. È accaduto poco dopo mezzogiorno, all’altezza delle scale che conducono al bar, al centro della cosiddetta piazza coperta. Due litiganti, dunque: vengono alle mani S. L.  e Lc., spintoni pugni e schiaffi.

Tutto è avvenuto davanti ad almeno un centinaio di persone, in un giorno di particolare affollamento nel palazzo di giustizia. Intervengono polizia e consiglio dell’ordine degli avvocati. Al momento i due legali sono stati convocati dal Consiglio dell’ordine.

«L'episodio accaduto questa mattina va stigmatizzato con forza ed è ancor più grave in quanto si è verificato all'interno del tribunale e tra avvocati - denuncia Maurizio Bianco, presidente dell'Ordine degli avvocati - Esso appare gravemente lesivo dell'onorabilità e del decoro che si richiede alla classe forense. Dopo aver assunto sommarie informazioni, ho ritenuto di avviare immediatamente il procedimento per consentire al Consiglio Distrettuale di Disciplina una celere e rigorosa valutazione dei comportamenti posti in essere».
 
Giovedì 8 Febbraio 2018, 12:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2018-02-08 16:40:54
Che caduta! Che tonfo! Lo squallore é pari alla signora della pelliccetta...
2018-02-08 14:20:54
Sarà stata una discussione di calcio più vivace del solito, su altre questioni ho i miei dubbi che possano dibattere. P.S. L'art. 588 C.P. non prevede un numero minimo di partecipanti per qualificare il reato di rissa; è lasciato all'apprezzamento del giudice che può aderire ai diversi orientamenti dottrinari e giurisprudenziali.
2018-02-08 13:11:24
egregio signor giornalista, per aversi una rissa occorre la presenza di tre soggetti, qui mi sembra i soggetti siano due.

QUICKMAP