Napoli. Noiconsumatori contro la pizza
surgelata: domani manifestazione

Mobilitazione di Noiconsumatori per dire «No al business della pizza congelata». L'avvocato Angelo Pisani, presidente di Noiconsumatori ha dichiarato: «Basta con lo sfruttamento delle sane tradizioni campane: solo spot pubblicitari e vantaggi per i soliti ricchi». Pisani ha contestato e stigmatizzato «l'ultima trovata di Governo e Regione che anziche' aiutare gli italiani finanziano le multinazionali che "sfruttano " il territorio commercializzando e promuovendo la pizza congelata invece dei noti prodotti e tradizioni locali».


«Il business della pizza congelata è stato finanziato grazie ai contratti di sviluppo firmati dalla Nestlè Italia con ministero dello Sviluppo economico e Regione. Un investimento da 50 milioni che nel 2020 realizzerà tre linee di produzione per 350 pizze al minuto e 150 nuove assunzioni. Non si può che contestare una multinazionale come Nestle ' che intende produrre pizze congelatec con dicitura pizza Napoletana Classica prodotta con ingredienti locali e distribuirla, arrogandosi diritti e storia non suoi» ha detto Pisani che per domani mattina alle ore 10 presso la pizzeria di Luciano Sorbillo in vico Acitillo al Vomero ha indetto una conferenza stampa. «Riuniremo, insieme con Angelo Ferrillo i veri pizzaioli locali e i consumatori per rappresentare le iniziativa e linee guida da adottare a tutela della pizza, dei produttori locali e degli stessi pizzaiuoli artigianali»-
Mercoledì 13 Settembre 2017, 19:14 - Ultimo aggiornamento: 13-09-2017 19:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP