Evade dai domiciliari, arresto bis per il capo della banda del car sharing

di Nico Falco

In attesa del processo, era in custodia cautelare ai domiciliari ma i carabinieri lo hanno beccato in strada. È scattato l'arresto, con l'accusa di evasione, per Ciro Tortora, alias «Totore 'o russo», pregiudicato di Secondigliano specializzato nei furti delle vetture a noleggio.

L'uomo era stato identificato nel dicembre scorso come vertice, insieme ad altre due persone, anche loro arrestate, di un gruppo che in sei mesi aveva rubato numerose Fiat 500 del servizio car sharing a Roma. Le automobili Enjoy venivano rubate nella Capitale e portate a Secondigliano dove poi venivano smontate e rivendute come pezzi di ricambio. Con questo sistema sarebbero sparite nel nulla circa 70 automobili.

Tortora è in attesa del processo per direttissima. 
Giovedì 14 Settembre 2017, 12:40 - Ultimo aggiornamento: 14-09-2017 12:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP