Napoli: emergenza Vasto, egiziano colpito alla gola con un temperino

ARTICOLI CORRELATI
di Nico Falco

  • 294
Sarebbe stato aggredito da un uno sconosciuto, che lo avrebbe colpito durante una discussione nata per futili motivi. Resta al vaglio degli investigatori la versione fornita da un cittadino egiziano di 32 anni che ieri sera è arrivato al Pronto Soccorso del Loreto Mare con delle ferite da taglio al torace e al mento, probabilmente inferte con un temperino; durante gli accertamenti è stato riscontrato anche un trauma cranico non commotivo, che potrebbe essere riconducibile a una rissa o un litigio. L’episodio sarebbe avvenuto in piazza Giovanni Leone, a pochi metri da Porta Capuana, nella zona del Vasto; la vittima, che non ha precedenti penali e che fa il muratore, non avrebbe fornito elementi significativi per riconoscere l’aggressore, limitandosi a dire che si tratterebbe di un italiano.
 
Lunedì 6 Agosto 2018, 19:46 - Ultimo aggiornamento: 7 Agosto, 13:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP