Napoli, blitz contro scooter selvaggio alla Sanità: multe per 10mila euro

Nell’ambito dei controlli per la sicurezza urbana, effettuati sin dal pomeriggio di ieri e proseguiti sino in tarda serata nel Rione Sanità, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura, unitamente alla Polizia Locale, hanno identificato ben 40 persone in sella a 30 scooter, 17 delle quali sono risultate pregiudicate. I poliziotti, infatti, in Piazza S. Vincenzo, hanno effettuato un posto di controllo riscontrando che, la stragrande maggioranza dei giovani fermati, non era in regola ai sensi del Codice della Strada. Ben 6 le carte di circolazione ritirate, nonché 3 patenti di guida.

Due sono i motoveicoli sottoposti a fermo amministrativo, mentre nove sono stati sottoposti a sequestro amministrativo. Sono state elevate 27 contravvenzioni ai sensi del codice della Strada per un importo che si aggira intorno ai 10.000,00€. Ancor prima di giungere nel Rione Sanità, i poliziotti dell’U.P.G. hanno identificato e sanzionato, ai sensi dell’art. 7 del C.d.S., proprio nei pressi della Questura, un parcheggiatore abusivo. L’uomo è stato contravvenzionato al pagamento di una multa di €.1.000,00.
Mercoledì 14 Febbraio 2018, 15:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 10 commenti presenti
2018-02-15 08:53:03
Ad un livello di vita civile si può arrivare solo per piccoli passi. Se,ad esempio, tra le varie forze di polizia, riuscissero a mettersi d'accordo in modo che a Napoli, in ogni quartiere (da Chiaia a Scampia alla Sanità) le moto non riescano più a circolare impunemente a luci spente, senza assicurazione o con tre o più persone a bordo, e i guidatori abbiano tutti casco e patente oltre che rispetto del codice della strada....beh questo sarebbe l'inizio della riaffermazione dello Stato sul caos e della rinascita di questa città. Si comincia dando segnali forti e questo sarebbe un segnale dirompente. Fino a quando tu, de Magistris approfitterai della nostra pazienza?
2018-02-15 06:07:05
"Ignazio1" e "shopUser52381_EM" hanno perfettamente ragione. Ma il titolo dell'articolo è significativo: ....BLIZ ovvero fatto straordinario. Questo spiega dove samo oggi.
2018-02-14 21:27:40
Questa non è una notizia giornalistica, ma un comunicato stampa della Polizia municipale. Badate bene: non dell'Assessorato competente, come sarebbe logico, ma dell'Ufficio stampa (uno dei tanti!) del Comando degli ex Vigili Urbani. SE davvero hanno operato come scrivono, allora hanno fatto solo il loro dovere professionale (al solito una tantum) per cui trovo assurdo e del tutto inutile il loro comunicato, se non come resoconto finale, annuale, della loro attività complessiva. Nemmeno la Questura arriva a queste minuzie...E mi chiedo: a cosa serve un Assessore e una delega per la Polizia municipale, se sono pienamente autonomi? Mah!
2018-02-14 21:19:07
@shopUser52381_EM tutti nullatenti con scooter e smartphone di ultima generazione ... ed in ogni caso è giusto che gli venga sequestrato il motociclo. Laa cosa assuda è che un posto di blocco alla sanità è cosa talmente rara che fa notizia, che merita un articolo. Bravo il quotidiano che in questo caso lo segnale. Speriamo che questo succeda molto spesso e in tutte le zone.
2018-02-14 20:01:44
giustamente paghera' solo chi puo'

QUICKMAP