Napoli, degrado infinito a via Aniello Falcone: alcol e canne già dal primo pomeriggio

ARTICOLI CORRELATI
di Andrea Ruberto

7
  • 422
Via Aniello Falcone, alcol e canne già alle quattro del pomeriggio. La denuncia parte dai residenti della strada del Vomero da tempo vessata dal problema movida. Appena poco dopo le 16.30, uno degli abitanti ha immortalato dal proprio balcone dei ragazzi intenti a bere e fare uso di sostanze stupefacenti in prossimità di un dei noti bar della zona. Si tratta di una battaglia che i residenti conducono da mesi in difesa della sicurezza e della tranquillità dell’asse viario. Dopo il corteo organizzato dai comitati la scorsa estate, con il caldo e l’avvicinarsi dell’estate il problema si propone ancora una volta e torna a far tremare i residenti di Via Aniello Falcone.
 
Giovedì 19 Aprile 2018, 20:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2018-04-20 09:21:48
oh mio Dio! Arrestateli subito! Una birra alle 4 del pomeriggio! Che schifo! E fumano anche una canna! Oh my God, che degrado! Che squallore! Che vergogna! Che orrore! ......... Però ho una perplessità: mi fate capire qual è la notizia? Forse esiste una legge che vieta di bere birra alle 4 del pomeriggio e io non ne sono a conoscenza? O forse i due ragazzi fumando uno spinello hanno messo a repentaglio l'ordine pubblico? E se quella fosse invece una sigaretta di tabacco sarebbe tutto ok? Qualcuno può aiutarmi a capire?
2018-04-20 09:20:35
Giovani, svegliatevi! Non fatevi rubare la vita, il presente e il futuro dalla droga. Siate liberi, la droga vi fa schiavi; siate giovani, la droga vi fa vecchi e rammolliti; siate intelligenti, la droga vi fa stupidi e vi intorpidisce. Mens sana in corpere sano. Andate sui monti, al mare, ai fiumi, alle colline, state lontani dai luoghi di spaccio.
2018-04-20 09:14:22
I cittadini sono soli a lottare contro il degrado, purtroppo abbiamo dei pessimi governanti che ci hanno ridotti in queste condizioni, addirittura ci sono politici che stanno premendo per liberalizzare certe droghe, al coro si sono uniti anche Cantone e Saviano, se continuiamo a votare certe persone dobbiamo subirne le conseguenze. Imponiamo a tutti i governanti di schierarsi con determinazione contro qualsiasi tipo di droga e di contrastarne la diffusione. In alcuni paesi c'è la pena di morte per chi spaccia.
2018-04-20 08:41:09
Ci sono solo due ragazzi sul muretto.e ci passo spesso.anche qui i residenti odiano.i ragazzi il sabato sera.andate a vivere lontano dal centro della città.non è tt vostro.basterebbe che la città fosse normalmente controllata dalle forze dell'ordine .con particolare attenzione nei fine settimana.come nel resto del mondo
2018-04-19 23:14:34
A giggì, facesti multare auto parcheggiate lungo calata San Francesco, che non davano fastidio a nessuno se non al tuo passaggio regale con tanto di autista, e non intervieni per qualcosa di molto più grave nella limitrofa Aniello Falcone?

QUICKMAP