Napoli, nuovo agguato di camorra: ucciso come un boss a 19 anni, ferito l'amico

ARTICOLI CORRELATI
di Nico Falco

1
  • 1815
Un giovane è stato ucciso e un altro è rimasto ferito in un agguato avvenuto poco prima delle 20 in via Al Chiaro di Luna, nel rione Conocal, nel quartiere Ponticelli. I due erano insieme per strada quando sono stati raggiunti da alcune persone che hanno aperto il fuoco; la ricostruzione è ancora al vaglio, le indagini sono affidate ai carabinieri della compagnia Poggioreale.
 
 

Emanuele Errico, 19 anni, del rione Conocal, agli arresti domiciliari per droga, ha ricevuto un colpo solo alla schiena. È stata usata una semiautomatica. Trasportato all’ospedale Villa Betania e sottoposto a un'operazione d’urgenza, è deceduto in sala operatoria. L’altro ragazzo, Rosario Ciro Denaro, 30 anni, anche lui della zona, è stato invece ferito alla gamba sinistra e non è in pericolo di vita.
 
Giovedì 26 Aprile 2018, 20:42 - Ultimo aggiornamento: 15-05-2018 22:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-04-26 21:14:41
Le leggi italiane.....mi fa ridere ai domiciliari.....doveva restare recluso a casa ed invece fuori. Mah....e dicono le carceri sono disumane. Utopia

QUICKMAP