Morti da amianto a Bagnoli: ad aprile
nuova udienza per Eternit bis

È stata fissata per il prossimo 16 aprile una nuova udienza del processo Eternit bis per omicidio volontario che riguarda otto vittime dello stabilimento di Bagnoli a Napoli. A darne notizia è l'associazione "Mai più amianto" che, insieme ai familiari delle vittime, alla presidenza del Consiglio, alla Regione Campania, alla Cgil, all'Osservatorio Nazionale Amianto e all'associazione nazionale mutilati e invalidi del lavoro, si è costituita parte civile al processo. Secondo i responsabili dell'associazionedi  «molto si può ancora fare in termini di giustizia morale e risarcimento materiale». «La riqualificazione di Bagnoli - sottolinea l'associazione - è un risarcimento territoriale per cittadini che hanno sofferto centinaia di vittime e il peggioramento delle loro condizione di salute e di vita».
Mercoledì 14 Febbraio 2018, 12:49 - Ultimo aggiornamento: 14-02-2018 12:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP