Napoli, nuovo via ai lavori sul Monte Echia: il cantiere era fermo da nove anni

di Valerio Esca

  • 14
Ripartono i lavori a Monte Echia. Dopo un’odissea durata nove anni (le opere sono cominciate nel 2009) sono stati aggiudicati (in via provvisoria) i lavori di completamento della sistemazione e riqualificazione dell’area. Le opere di restyling sarebbero dovute durare due anni e invece dal 2009 ad oggi sono intervenute dapprima due varianti dal valore di 600mila euro e poi l’interdittiva antimafia che ha colpito a febbraio scorso la ditta appaltatrice.
 

L’amministrazione comunale, per accelerare i tempi di realizzazione, ha inserito i lavori previsti, ma mai terminati, e quelli migliorativi, nell’ambito dell’intervento «La città verticale», inserito nel «Patto per Napoli», per un importo complessivo di 2 milioni di euro. Garantendo così la copertura finanziaria dell’intero progetto, che interessa l’antico promontorio di Pizzofalcone.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Venerdì 12 Ottobre 2018, 08:49 - Ultimo aggiornamento: 12-10-2018 10:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP