MetroNapoli in piazza Municipio,
Delrio: sì a prolungamento Bagnoli

di Oscar De Simone

  • 680
Il collegamento tra la linea 1 e la linea 6 della metropolitana di Napoli «è un'opera decisiva che permetterà a Napoli di diventare vera città metropolitana europea». Lo ha detto il ministro per le infrastrutture e i trasporti Graziano Delrio intervenendo a Napoli alla rottura della membrana del tunnel di collegamento tra le due linee metropolitane di Napoli: i passeggeri potranno cambiare treno nella stazione di Piazza Municipio nel 2019 a lavori completati. «Chiedo - ha dichiarato il ministro - alle imprese e ai lavoratori impegnati di lavorare con la passione di chi sente di fare cose grandi per il Paese e per Napoli».
 


Con il ministro dei trasporti Graziano Delrio, il sindaco Luigi de Magistris, il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca e il presidente della Metropolitana Ennio Cascetta, l'uscita «San Giacomo»'della stazione "Municipio". «Non vorremmo dare un dispiacere a qualche giornale inglese», commenta il presidente De Luca, riferendosi all'attacco a Napoli del Sun, che ha inserito la città di Napoli tra le dieci più pericolose, «ma questa non è né la realtà dell'Iraq ne della Siria e ne dell'Afghanistan. Questa è una delle realtà più belle d'Europa che può offrire ancora tanto con le sue eccellenze».

Oltre alla nuova area resa fruibile ai viaggiatori, oggi è stato anche abbattuto l'ultimo diaframma che mette in collegamento la linea 1 con la linea 6. Un ulteriore passo in avanti, che consentirà il prossimo anno l'apertura delle stazioni San Pasquale e Morelli.

Il prolungamento della linea 6 della metropolitana di Napoli perché arrivi anche a Bagnoli «è uno degli studi da fare, perchè Bagnoli diventerà un centro di sviluppo straordinariamente importante». Lo ha detto il ministro delle Infrastrutture e trasporti, Graziano Delrio, a margine dell'abbattimento del diaframma di collegamento tra la liinea 1 e la linea 6 della metropolitana di Napoli in Piazza Municipio. Delrio ha ricordato: «Sul potenziamento delle linee metropolitane abbiamo fatto una scelta strategica e quindi investiremo tutte le nostre risorse in questi progetti nei prossimi anni». Il ministro ha seguito a lungo il dossier del rinnovamento urbano di Bagnoli quando era sottosegretario alla presidenza del Consiglio dei Ministri e ha commentato oggi la firma di due giorni fa dell'accordo su Bagnoli tra Governo, Regione Campania e Comune di Napoli. «Finalmente - ha detto - è stato raggiunto un risultato importantissimo, ci abbiamo creduto tutti con il presidente Renzi prima e con il presidente Gentiloni ora. È molto bello aver trovato l'armonia tra tutte le istituzioni, perché la cooperazione tra le istituzioni è il segreto per buoni risultati per la cittadinanza».
Venerdì 21 Luglio 2017, 13:18 - Ultimo aggiornamento: 21-07-2017 14:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP