«Mai più sole», aiuti per le donne vittime di violenza dalla Regione Campania

Oltre 39 vittime dall'inizio del 2018. Non si parla di terrorismo né di una guerra, bensì del numero di femminicidi verificatisi in Italia in questi primi sei mesi dell'anno. Andrebbero poi aggiunti i numerosissimi casi di violenze sessuali; molestie; stalking ai danni delle donne, che oramai formano una scia interminabile. Mai più sole, tre semplici parole sulle quali si basa il progetto a 360° dell'assessore regionale alla Formazione e Pari Opportunità Chiara Marciani. Il miglior esempio per descrivere il tutto? Il suo operato; tale da trasformare una parola astratta come istituzione in qualcosa di concreto che fa sentire il suo peso la sua vicinanza. Un'istituzione che non lascia mai più sole contro chi minaccia, mai più sole nel ripartire; mai più sole nell'affrontare i problemi del quotidiano. Come nel caso della giovane 19enne accoltellata in questi giorni e subito invitata, dall'assessore stesso, a recarsi presso un centro antiviolenza di Napoli, ove apporteranno aiuti di diverso genere alla giovane mamma ed al figlio. Così come è stato per le altre tante donne che grazie all'intervento dell'assessore Marciani, sono riuscite a riscattarsi ottenendo anche dei concreti aiuti economici. Aiuti, non solo diretti ma anche trasversali, l'assessore Chiara Marciani attraverso le sue deleghe ha, infatti, messo in campo formazione lavoro; tirocini; progettualità per permettere ai giovani, alle donne ed anche ai liberi professionisti di avere ulteriori possibilità. Con lo scopo di creare un ambiente sereno che funga da diga per arginare questo fiume in piena dei femminicidi
Giovedì 9 Agosto 2018, 12:31 - Ultimo aggiornamento: 09-08-2018 12:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP