Gli orfani dei Carabinieri in colonia marina a Ischia a pranzo con Prefetto e Questore

gli orfani dei Carabinieri caduti in servizio, in colonia marina a Ischia
di Massimo Zivelli

Due settimane di colonia marina a Ischia per gli oltre cento fra ragazzi e bambini, orfani dei Carabinieri caduti in servizio che sono stati accolti sull’isola dalle massime Autorità. Il saluto agli orfani è stato reso presso la sede del comando di Compagnia dei Carabinieri, alla presenza del Prefetto, dottoressa Pagano e del Questore, Antonio De Iesu. A seguire il pranzo, sempre con le Autorità. Alla cerimonia di saluto ha preso parte anche il sindaco di Ischia Enzo Ferrandino, che ha incontrato i giovanissimi in vacanza a Ischia per il ventiduesimo anno consecutivo, grazie all’Opera Nazionale Assistenza Orfani Militari dell’Arma dei carabinieri. Il sindaco ha avuto modo di riaffermare il legame oramai strettissimo con questo appuntamento annuale, quale occasione per sottolineare l’importanza delle istituzioni che garantiscono il vivere civile della nostra società. Apprezzamenti poi sono stati fatti all’indirizzo del generale Cesare Vitale, presidente dell’Opera Nazionale, che si prende cura di quanti restano senza un genitore deceduto in servizio. I giovani ed i bambini presenti, sono stati dunque simbolicamente nominati tutti ambasciatori dell’isola d’Ischia
Giovedì 14 Giugno 2018, 10:01 - Ultimo aggiornamento: 14-06-2018 10:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP