Napoli, Giulia è libera: il volo del falco dal Parco Virgiliano

ARTICOLI CORRELATI
di Francesca Cicatelli

Non vedeva l'ora di assaporare la libertà Giulia, un anno da poco compiuto, il falco pellegrino che questa mattino intorno alle 11 ha preso il largo del cielo dal parco Virgiliano. Aveva un'ala fratturata ma ora dopo un intervento e un mese di riabilitazione è pronta a tornare alla natura. Rinvenuta al centro direzionale dove nidificano molto spesso i falchi pellegrini sfruttando le altezze dei grattacieli che rispecchiano le caratteristiche delle pendici delle pareti rocciose della costa ma che poi sono ostativi dei primi voli. Prima di dispiegare le ali ha avvisato i colleghi predatori nei paraggi con quello che è stato interpretato dai veterinari del Cras di Napoli come uno: «Sto arrivando». Nel pomeriggio verranno riportate nel Parco Nazionale del Vesuvio due volpi riabilitate dopo gli incendi scorsi. Nel video de Il Mattino il reportage della liberazione.  
 
Mercoledì 27 Settembre 2017, 17:40 - Ultimo aggiornamento: 27-09-2017 17:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP