Giovani in giro con coltelli in provincia di Napoli: sequestri e denunce per due minori e 18enne

1
  • 36
Continuano incessanti i controlli della Polizia di Stato nell’ambito del progetto “Sicurezza giovani”, volto alla prevenzione e controllo del fenomeno della violenza giovanile. Ieri sera in San Giorgio a Cremano, via Gramsci, i poliziotti impegnati nel controllo del territorio hanno denunciato in stato di libertà C.M., 18enne napoletano, e due minori, rispettivamente di quindici e sedici anni, tutti sangiorgesi, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, e il solo 15enne anche per porto abusivo di armi da taglio, nella fattispecie coltello tipo butterfly di lunghezza totale cm 23 con lama cm.10. Sono da poco passate le 20.00 quando i poliziotti, a bordo della volante, transitando in Via Gramsci, hanno notato il gruppetto ragazzi, all'intersezione con Cortile Borrelli, mentre confabulavano tra loro e, contestualmente, un altro giovane che si avvicinava agli stessi, ma, accortosi della volante, prontamente si allontanava, cosa non riuscita ai tre. Immediatamente bloccati dai poliziotti, il 16enne ha tentato di disfarsi di una bustina, prontamente recuperata, contenete tredici dosi di hascisc. Indosso al maggiorenne i poliziotti hanno rinvenuto e sequestrato altra sostanza stupefacente ancora da suddividere in dosi, mentre il 15enne aveva nel giubbino un coltello a farfalla con una lama da cm.10. I minori sono stati affidati ai genitori dopo essere stati denunciati unitamente al diciottenne.
Mercoledì 14 Febbraio 2018, 10:50 - Ultimo aggiornamento: 14-02-2018 10:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-02-14 15:41:21
Ma quando finira' il gioco di affidamento ai genitori perche' minorenni? Se a 15 anni si va in giro con un coltello con lama di 10 cm, e' sottinteso a quale scopo. Quindi perche' affidamento ai genitori e non in carcere per minorenni( che a mio avviso sono piu' violenti di parecchi maggiorenni ) ????????????

QUICKMAP