Gelo in Campania, scatta l'allerta:
​«Scorte di sale per la viabilità»

ARTICOLI CORRELATI
  • 1046
La Protezione civile della Regione Campania ha diramato un avviso di criticità per «anomalia termica negativa» a partire dalla mezzanotte; si prevedono nevicate a quote superiori ai 300 metri e localmente anche in pianura con gelate persistenti. Le temperature subiranno una sensibile diminuzione. Le precipitazioni nevose si attenueranno al partire dal pomeriggio e la criticità terminerà intorno alla mezzanotte di domani. La Protezione civile della Campania raccomanda alle autorità competenti di «prestare attenzione alle fasce fragili della popolazione anche con l'individuazione di aree di accoglienza per i senza fissa dimora e alle persone sottoposte a particolari cure sanitarie che non possono interrompere i trattamenti, come già evidenziato nella nota inviata ieri agli enti interessati in cui si sottolinea anche la necessità di individuare edifici e le strutture pubbliche, come ospedali, scuole, uffici comunali, che ricadono nelle aree maggiormente esposte al rischio neve e gelate per adottare le azioni necessarie per valutare e prevenire eventuali disservizi». La Protezione civile della Regione Campania raccomanda poi «ai Comuni, alle Province e agli enti gestori della viabilità, di dotarsi per tempo di adeguate scorte di sale o prodotti adatti per il disgelo, al fine di garantire la viabilità, la percorribilità della rete stradale e i collegamenti con le strutture essenziali». Agli automobilisti si ricorda «di mettersi in viaggio solo se muniti di pneumatici da neve».
Domenica 25 Febbraio 2018, 14:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP