Mariarca uccisa dal marito: la Procura chiede il cellulare della figlia 15enne

Mariarca Mennella e sua figlia Asia
di Francesca Mari

Femminicidio Mariarca Mennella: la Procura di Venezia vuole ricostrure lo scenario in cui è maturato l’omicidio e chiede l’acquisizione del cellulare della figlia 15enne della coppia. Nuovi sviluppi nelle indagini dell’omicidio di Mariarca Mennella, la mamma 38enne di Torre del Greco uccisa a coltellate lo scorso 23 luglio dall’ex marito Antonio Ascione, a Musile del Piave. Il pm Raffaele Incardona ha accolto l’istanza dell’avvocato Alberto Berardi – la famiglia si è rivolta allo studio di consulenza 3A – di acquisire il cellulare di Asia, la figlia 15enne della coppia, come ulteriore elemento per comprendere se prima dell’omicidio si fossero verificati episodi di violenza tra le mura domestiche.

La sorella di Mariarca, Anna, aveva dichiarato che durante una lite tra la vittima e l’aguzzino, qualche settimana prima dell’omicidio, l’uomo aveva minacciato la donna con un coltello e che questo episodio era testimoniato da alcune conversazioni su whastapp tra padre e figlia e madre e figlia. Così, oltre ai telefoni di Mariarca e del suo assassino, ora è predisposta la perizia anche sul cellulare della figlia 15enne. Lo smartphone è già stato consegnato ai carabinieri della Compagnia di  Torre del Greco, agli ordini del capitano Emanuele Corda. 

Mariarca Mennella era da un anno e mezzo a Venezia e lavorava in un centro commerciale della zona, l'Outlet di Noventa: era andata via da Torre del Greco, dopo la separazione con il marito, per rifarsi una nuova vita e offrire diverse prospettive ai due figli, Asia e Salvatore di 9 anni. Due mesi fa, nonostante non volesse più saperne di tornare con l’ex marito, aveva accettato di ospitarlo in casa sua a Musile del Piave finché lui, che aveva trovato un lavoro come pizzaiolo a Jesolo, non si fosse sistemato.

Un atto generoso che, però, è costato alla donna la vita. La mattina del 23 luglio scorso, all’alba di una domenica come tante a pochi giorni dal suo compleanno, Mariarca è stata colpita dall’ex marito con tre coltellate alla schiena e al fianco, fino ad essere uccisa. Dopo l’omicidio l’assassino ha chiamto i carabinieri e ha confessato tutto.




 
Mercoledì 13 Settembre 2017, 12:57 - Ultimo aggiornamento: 13-09-2017 14:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP