Cpl Concordia, assolto da corruzione l'ex sindaco di Ischia Ferrandino

ARTICOLI CORRELATI
di Leandro Del Gaudio

  • 360
La prima sezione penale del tribunale di Napoli ha assolto l'ex sindaco di ischia Giosi Ferrandino e l’altro imputato Arcamone, ex dirigente comunale, dall’accusa di corruzione, nell’ambito dell’inchiesta sulla Cpl Concordia. Cala il sipario del primo grado di giudizio nel corso di una inchiesta sulla metanizzazione di Ischia, una sorta di terremoto giudiziario seguito alle indagini del Noe dei carabinieri e agli arresti chiesti e ottenuti nel 2015 dai pm Carrano, Loreto e Woodcock. Soddisfazione da parte delle difese rappresentate dai penalisti Alfonso Furgiuele, Roberto Guida, Gennaro Tortora, Giovan Battista Vignola. I pm avevano chiesto condanne fino a sei anni per l’ex sindaco di Ischia Ferrandino. 
Martedì 16 Gennaio 2018, 17:05 - Ultimo aggiornamento: 17 Gennaio, 09:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP