Commercio online di cardellini,
denunciato truffatore a Napoli

di Melina Chiapparino

Si procurava i clienti attraverso siti e annunci su internet per piazzare nel mercato nero, esemplari di fauna protetta. La rete di trafficanti via web è stata nel mirino del nucleo Telematico delle Guardie zoofile Agriambiente che hanno stanato un commerciante illegale di cardellini. Gli agenti dopo un’attività di indagine telematica, si sono finti acquirenti ed hanno agganciato l’uomo di 60 anni che gli avrebbe dovuto procurare 15 cardellini sia maschi che femmina, tutti esempleri protetti di cui è assolutamente vietata la compravendita.

L’incontro tra gli agenti zoofili nelle vesti di finti acquirenti ed il commerciante illegale è avvenuto alla rotonda di Capodichino, tre giorni fa, intorno alle 18. Nel cofano dell’automobile, il 60enne aveva nascosto tutti i cardellini, stipati in gabbie microscopiche. Dopo pochi istanti di finta contrattazione, gli agenti hanno rivelato la loro vera identità ed è intervenuto il coordinatore provinciale delle Guardie zoofile Agiambiente di Napoli che ha provveduto al sequestro dei cardellini e, successivamente, anche alla perquisizione domiciliare per verificare se nell’abitazione, l’uomo deteneva altri cardellini.

Il commerciante abusivo è stato denunciato alla Procura della Repubblica, per detenzione di fauna protetta, maltrattamento e appropriazione di uccellagione di proprietà dello Stato, mentre i 15 cardellini sono stati regolarmente liberati e rimessi in libertà su territorio protetto.




 
Lunedì 16 Aprile 2018, 20:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP