Cento Fontane nel degrado:
denuncia social a Torre del Greco

di Francesca Raspavolo

TORRE DEL GRECO - Cento Fontane nel degrado, spunta una video-denuncia sui social newtwork: cittadini arrabbiati per le condizioni in cui versa l'antica lavanderia pubblica di via Fontana. Rabbia e indignazione per lo stato di abbandono del sito storico di Torre del Greco, un tempo utilizzato come lavanderia comunale. In particolare, la scarpata d'accesso è invasa da erbacce e cespugli che ostruiscono il passaggio pedonale e c'è spazzatura ad ogni angolo. Come se non bastasse, ci sono anche scritte in vernice spray sulle quattro facciate del monumento, abiti usati abbandonati intorno alle sorgenti e sulle scale, manomissione delle vasche con gran parte dell’acqua che fuoriesce allagando l'area.

"Sulle scalinate c’è un abbondante presenza di escrementi di topi e piccioni - testimoniano i residenti di via Fontana - ed è facile trovare nell’area carcasse di animali morti. L'erba ha coperto di nuovo buona parte della pavimentazione e l’area circostante presenta chiari segni di atti vandalici e di abbandono totale del sito". Sito storico, realizzato nel 1783 e ristrutturato per l'ultima volta nel 2003: nei secoli scorsi le Cento Fontane furono una splendida lavanderia a cielo aperto. Per la loro posizione strategica, proprio sopra su una sorgente d’acqua naturale, per la loro maestosità. Ancora oggi, nonostante l'incuria, fanno da cornice a Palazzo Baronale. 
Mercoledì 14 Marzo 2018, 16:54 - Ultimo aggiornamento: 14-03-2018 16:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP