Furto choc nel Napoletano: rubati carte di credito, iPhone e gioielli al patron di una franchigia Nba in vacanza

0
  • 396
Turisti americani lasciano nella loro Mercedes parcheggiata in via Panoramica a Castellammare uno zaino in cui erano custoditi un paio di orecchini del valore di 20.000 dollari, i loro passaporti, carte di credito e 2.000 dollari in contanti oltre ad alcuni blocchetti di assegni, un Ipad, due Iphone. Sono stati derubati; il lunotto posteriore dell'auto infranto e la denuncia del gruppo di turisti, tra i quali anche il patron di una squadra di Nba.

Raffaele Polito, 43enne stabiese, è stato bloccato questa mattina dalla Polizia di Stato in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Torre Annunziata, per il reato di furto aggravato. Il provvedimento restrittivo è scattato in seguito ad una certosina indagine eseguita dai poliziotti del Commissariato di polizia di Castellammare di Stabia coordinata dalla Procura.

Gli agenti hanno accertato che l’uomo lo scorso 18 settembre, in via Panoramica, aveva rubato lo zaino ai turisti americani. Nel tardo pomeriggio dello stesso giorno i poliziotti avevano rinvenuto lo zaino abbandonato dal ladro in via Cannavale, dal quale erano stati sottratti i soldi in contanti, gli orecchini ed Iphone e Ipad.

Le vittime, prontamente contattate dalla Polizia, sono rientrate in possesso di quanto recuperato. Grazie alle immediate indagini, i poliziotti sono risaliti al ladro, bloccandolo questa mattina nella sua abitazione di Via Viviana in Castellammare.
Mercoledì 6 Dicembre 2017, 18:57 - Ultimo aggiornamento: 06-12-2017 23:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP