Caso rifiuti, Cantone e Melillo
a colloquio per oltre un'ora

ARTICOLI CORRELATI
  • 45
È durato oltre un'ora l'incontro tra il procuratore di Napoli Giovanni Melillo e il presidente dell'Anac Raffaele Cantone. Al centro del colloquio la collaborazione tra i due uffici in materia di appalti sullo smaltimento dei rifiuti, anche in relazione alla nuova inchiesta avviata dalla procura di Napoli sul contenuto dei video diffusi da Fanpage.

L'Anac lo scorso anno trasmise alla magistratura atti riguardanti la gestione della Sma Campania, la società in house della Regione per la tutela dell'Ambiente coinvolta nella indagine sui presunti casi di corruzione che hanno portato alle perquisizioni eseguite nei giorni scorsi. La stessa Autorità anticorruzione ha svolto attività di vigilanza sugli appalti della Regione sullo smaltimento delle ecoballe. L'Anac metterà a diposizione degli inquirenti della procura di Napoli il proprio bagaglio di conoscenze in tema sugli appalti sui rifiuti. Una collaborazione - è stato sottolineato - analoga a quella in atto con la procura di Roma sulla vicenda Consip.
Giovedì 22 Febbraio 2018, 14:11 - Ultimo aggiornamento: 23 Febbraio, 12:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP