Carnevale, blitz della polizia locale
in un bar senza autorizzazioni al Vomero

di Oscar De Simone

1
  • 37
Serata di carnevale terminate anzitempo per alcuni avventori di un locale nel quartiere del Vomero a Napoli. Dopo la mezzanotte infatti, al di fuori degli orari consentiti e senza alcuna autorizzazione per intrattenimenti danzanti, un bar lungo via Bernini ha aperto le porte ai festeggiamenti in maschera per l’ultimo giorno di carnevale. Gli agenti della polizia locale dell’unità operativa della sezione Vomero, sono intervenuti pochi minuti dopo l’inizio della festa trovando all’interno del locale oltre duecento clienti in maschera. Dopo le indagini del caso, è stata verificata la mancanza dell’agibilità per questo tipo di serate, rendendo necessario il sequestro della console e delle casse utilizzate dal dj ingaggiato dai titolari del locale. L’evento, tra l’altro, in orari non consentiti recava disturbo alla quiete pubblica attraverso l’elevato livello della musica diffusa all’interno del bar.
Mercoledì 14 Febbraio 2018, 10:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-02-15 11:47:39
Finalmente!!! Nulla in contrario al sano divertimento ma se questi gestori vogliono fare la discoteca si dotassero di locali adeguati e insonorizzazione strutturale. Assurdo che al Vomero ogni buco di 20mq la sera si trasformi in una discoteca a cielo aperto

QUICKMAP