Bimbo muore a 3 anni al Santobono, il monito di Borrelli: «Si faccia subito chiarezza»

di Antonio Cimmino

«Si faccia subito chiarezza per rispetto del dolore dei genitori e per difendere un’eccellenza della sanità campana», a dichiararlo è il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, componente della Commissione sanità della Regione Campania, appena informato della tragedia riguardante il bambino di Ercolano morto a soli 3 anni questa mattina. «Ho chiesto alla direttrice dell’azienda ospedaliera Santobono Pausillipon, Annamaria Minicucci, di seguire con la massima attenzione l’indagine interna che ha già avviato per fare la massima chiarezza sulla morte di un bimbo di tre anni che era stato dimesso poche ore prima dal pronto soccorso dell’ospedale napoletano», ha dichiarato Borrelli sul caso di stamane.

«Il Santobono è un’eccellenza della sanità campana riconosciuta in Italia e al di fuori dei confini nazionali e, proprio per questo, va fatta la massima chiarezza su quanto è successo per togliere ogni dubbio sulla professionalità di chi opera in quella struttura», ha aggiunto Francesco Emilio Borrelli, rinnovando poi «la vicinanza e la solidarietà umana, prima che istituzionale e politica, ai genitori del bambino per la terribile tragedia che stanno vivendo in queste ore».
Venerdì 29 Dicembre 2017, 15:07 - Ultimo aggiornamento: 29-12-2017 15:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP