Blitz dei vigili nella falegnaria abusiva
Verniciavano mobili con spray tossici

di Francesca Raspavolo

TORRE DEL GRECO - Blitz dei vigili urbani a corso Garibaldi, nella zona mare della città, scoperta una falegnameria abusiva: verniciavano mobili con spray tossici. Operazione di tutela ambientale e antifrode commerciale degli agenti della polizia municipale, guidati dal comandante Salvatore Visone e dal tenente Gerardo Visciano: i caschi bianchi hanno ispezionato un'attività di falegnameria verificando che l'impresa non aveva le dovute autorizzazioni ambientali. L'intervento delle forze dell'ordine è stato richiesto proprio dagli abitanti del quartiere che, attraverso una segnalazione telefonica, hanno denunciato la presenza nell'aria di gas, vapori e odori nauseabondi che impedivano loro di respirare.

E così la falegnameria è stata sequestrata: mancavano i permessi per l'immissione in atmosfera dei gas. Il titolare è stato beccato mentre, in assenza delle autorizzazioni, verniciava mobili all'interno del suo negozio. In particolare, la pattuglia dei vigili ha accertato che il proprietario - E.L. di Torre del Greco - utilizzava un compressore con una pistola per lavorare i mobili: all'arrivo dei vigili urbani l'uomo stava proprio spruzzando vernici e catalizzatore sui mobili prodotti. Vista l'assenza di qualsiasi autorizzazione per tale attività, sono scattata i sigilli per le ipotesi di reati ambientali con la chiusura dell'attività di falegnameria.
Giovedì 14 Giugno 2018, 12:14 - Ultimo aggiornamento: 14-06-2018 12:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP