Bacoli, rinvenuti e rimossi sui fondali di Baia 50 proiettili bellici

motovedetta guardia costiera
di Patrizia Capuano

BACOLI -  Sono stati recuperati ieri 50 proiettili inesplosi, rinvenuti nello specchio acqueo di Baia su fondali antistanti un pontile frangiflutti in concessione. Artificieri del Nucleo Sdai della Marina Militare sono intervenuti per l’asportazione dei congegni presumibilmente bellici, a basso potenziale esplosivo, individuati da un operatore subacqueo. Alla segnalazione - giunta pochi giorni fa all’Ufficio locale marittimo - è seguita una ordinanza di interdizione del tratto marino, firmata dal comandante del Circondario marittimo di Pozzuoli, Marco Ruberto. Con il provvedimento sono stati vietati navigazione, ormeggio, balneazione e qualunque altra attività in mare per un raggio di cento metri dal pontile in questione. Le operazioni di bonifica sono state seguite anche da Locamare Baia, diretta dal comandante Antonio Visone
Martedì 13 Marzo 2018, 12:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP