Napoli, Vomero e Arenella restano al buio: rubati 60 metri di cavi elettrici

di Melina Chiapparino

  • 1976
Cittadini impauriti e strade completamente al buio. È questa la situazione al Vomero e all'Arenella dove da 2 giorni, non funzionano gli impianti di illuminazione pubblica. Le aree urbane comprese tra la zona ospedaliera e il salotto buono della collina vomerese hanno un'aria spettrale e la mancanza di luce ha allertato i residenti che hanno avuto difficoltà anche nelle attività quotidiane più semplici e banali, come buttare i rifiuti o portare il cane a spasso, su strade e piazze completamente buie.

A bloccare l'illuminazione è stato il furto dei fili elettrici in rame da una cabina in via Pietro Castellino, dove sono stati sotratti 60 metri di cavi. «Gran parte del territorio è al buio e alla mercè di delinquenti e ladri che ne approfittano - tuona Clementina Cozzolino - consigliera della V Municipalità - a peggiorare la situazione è la mancanza di manutenzione dei pali della luce e l'assenza di luminarie che avrebbero attutito questo episodio di violenza ai danni di un bene collettivo, sollecitiamo l'intervento del Comune per ripristinare la luce ma soprattutto la legalità dei luoghi violati».
 
Martedì 12 Dicembre 2017, 11:27
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP