Napoli, la sfida ai parcheggiatori: strisce blu fino alle 3 di notte al Vomero

di Mariagiovanna Capone

19
  • 1757
La presenza dei parcheggiatori abusivi in ogni angolo della città è una situazione ormai insostenibile. Ma una proposta che potrebbe fare da deterrente arriva dalla Municipalità 5 (Vomero Arenella), vessata negli ultimi tempi per l'aumento di locali di ristorazione con conseguente impennata di clienti che inevitabilmente attirano parcheggiatori abusivi. Una pratica che coinvolge non soltanto gli automobilisti, ma anche i giovanissimi a bordo di scooter, obbligati, e spesso minacciati, a consegnare l'euro per la sosta. La proposta approvata ieri in Commissione Legalità è quella di estendere la validità delle strisce blu fino alla mezzanotte (attualmente la sosta a pagamento è fino alle 20) e protrarla almeno fino alle 3 per le aree della movida. Un ulteriore incentivo per abbattere questa pratica illegale, associata a una presenza maggiore delle forze dell'ordine, come sta avvenendo già coi presidi fissi in alcuni punti della città.

Cinzia Del Giudice (demA), presidente della Commissione Legalità del parlamentino di via Morghen, fin da quando le è stata assegnata la delega nel luglio scorso ha lavorato sul tema «parcheggiatori abusivi». «Ogni volta che passo davanti all'ospedale Cardarelli racconta questi personaggi si aggirano sul piazzale con aggressività. Una situazione intollerabile per qualsiasi cittadino. Mi è parso quindi ovvio avanzare come primo impegno personale proprio questa proposta, non appena ho ricevuto l'incarico». Tre commissioni in tre mesi e già ieri mattina, in una riunione congiunta tra Commissione Legalità e Commissione Mobilità, la votazione del progetto. Sul tavolo la proposta della presidente Del Giudice che stabilisce di estendere la validità delle strisce blu nel quartiere Vomero Arenella alla mezzanotte nelle zone calde, frequentate dai parcheggiatori abusivi, e almeno fino alle 3 per le aree interessate dalla movida. Un deterrente per queste presenze, poiché i cittadini saranno invogliati a ricorrere al pagamento legale della sosta.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Sabato 8 Settembre 2018, 11:00 - Ultimo aggiornamento: 08-09-2018 16:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 19 commenti presenti
2018-09-09 09:16:02
vorrei capire come si combatte l'abusivo sfilando soldi dalle tasche della gente. Ma che persone intelligenti ci sono a Napoli, invece di arrestare emettere dentro gli abusivi facciamo pagare la gente le strisce blu, oltre gli abusi vi si capisce che comunque pretendono i soldi. poveri noi!!!!!!!!!
2018-09-09 09:12:47
Che proposta patetica. Batte persino l’idea del sindaco di coniare una moneta napoletana.
2018-09-09 08:56:04
Comodo scaricare sui Cittadini i costi dei problemi che l' amministrazione comunale non riesce a risolvere ! In puro stile DEMA, vero Del Giudice ?
2018-09-08 20:29:30
Ma che bella penzata! Geniale! Teneveme sti'teste d'uovo pensanti è nung'n'ereme accorte? Bravi! Avete mai visto un controllore (fate voi) alle due di notte?
2018-09-08 19:56:16
Certo lo Stato si deve decidere. O il parcheggio si paga al Comune o si paga all'abusivo.Se lo Stato non è in grado di combattere l'abusivismo (e cosi' sembra), non vessasse la gente; lasciasse tutto in mano agli abusivi.

QUICKMAP