Svizzera, dalla prossima settimana in vendita insetti da mangiare nei supermercati Coop

Hambuerger e polpette d'insetto
  • 365
Insetti da mangiare: il cibo del futuro. Che diventerà una realtà in Svizzera dalla prossima settimana. Nel paese elvetico, infatti, saranno in vendita i primi insetti destinati all'alimentazione. Anche se quattro mesi più tardi del previsto. Berna ha concesso le prime tre autorizzazioni d'importazione. E oggi, in una nota, la Coop ha annunciato che i suoi due prodotti a base di insetti saranno sugli scaffali del supermercato a partire da lunedì prossimo.

È dallo scorso primo maggio che tre specie di insetti, il tenebrione mugnaio, o larva della farina (Tenebrio molitor), il grillo domestico (Acheta domesticus) e le cavallette (Locusta migratoria), possono essere utilizzate come derrate alimentari in Svizzera. Tuttavia ancora non si trovano nei negozi e sui tavoli dei ristoranti perché sono sorti problemi per l'importazione degli animaletti ricchi di proteine.

Sono severe le condizioni a cui deve sottostare: gli insetti devono provenire da allevamenti in cui vengono rispettate severe norme igieniche richieste dalla legislazione elvetica e questi allevamenti devono essere stati controllati dalle autorità competenti nel paese esportatore, ricorda l'Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria (Usav). È ormai cosa fatta per tre specie, ha spiegato oggi l'Usav all'Ats. Seppure non sono stati resi noti i nomi degli esportatori, il loro paese e chi siano gli importatori, si sa tuttavia che questi ultimi si riforniscono nei Paesi Bassi e in Francia.
Lunedì 14 Agosto 2017, 20:50 - Ultimo aggiornamento: 14-08-2017 21:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP