Nozze tra l'Arbustico e il Royal, cucina stellata sul fiume Sele

di Paola Desiderio

La maestria e la praticità di uno chef stellato uniti alla lungimiranza e al pragmatismo imprenditoriale della famiglia Buccella: lo chef Cristian Torsiello e l’Hotel Royal di Paestum. Un “matrimonio” che verrà suggellato a partire dal 7 febbraio quando nell’hotel di Paestum aprirà le porte, per la prima volta, l’Osteria Arbustico, il ristorante che Cristian Torsiello e suo fratello Tomas hanno reso famoso nell’alta Valle del Sele, a Valva, e che oggi si trasferisce nella pianura dei Templi di Paestum. Un percorso, fatto di territorio e di gusto, che inizia nell’entroterra e approda nella fertile terra scelta dai Greci migliaia di anni fa.

Un connubio con il quale l’Hotel Royal diventa il primo albergo stellato del Cilento (1 stella Michelin) abbracciando la filosofia e lo stile dello chef Torsiello che concepisce in modo nuovo la cucina e il piacere dello stare a tavola, oscillando tra tradizione e innovazione, sintetizzate nell’utilizzo di materie prime e genuine del territorio e nella composizione di piatti semplici e dal sapore preciso. Una cucina sempre più interprete del Cilento e delle sue tradizioni a tavola. Dal questo matrimonio prende forma quel concetto di “Camera con cucina stellata”, che unisce l’arte della cucina di “Arbustico” con quella dell'ospitalità del Royal.

«Inizia una nuova e stimolante avventura, – spiega lo chef Cristian Torsiello, 1 stella Michelin dal 2015 con il suo Arbustico – nata quasi per gioco insieme al mio amico Vito Buccella. È l’evoluzione di un percorso che possiamo definire naturale in quanto parte dall’entroterra, dall’alta Valle del Sele, per poi “confluire”, proprio come l’omonimo fiume, sulla costa, a mare, a Capaccio Paestum. Rappresenta anche una sfida perché l’intero concept di Arbustico si trasferisce in uno dei luoghi più belli della Campania e non solo, qual è Capaccio Paestum, aprendosi di fatto a un target più vasto e variegato. La stessa cucina, senza perdere i suoi connotati essenziali, mi consentirà di spaziare e di avvicinarmi anche ai prodotti del mare».

Cristian Torsiello sarà affiancato dal fratello Tomas e da uno staff di professionisti del settore che, dalla loro parte, avranno anche la possibilità di lavorare in cucine recentemente rinnovate e di godere del vantaggio di poter lavorare con il nuovo Arbustico all’interno di un ambiente prestigioso, l’hotel Royal, tra le destinazioni predilette per i turisti che scelgono di visitare Capaccio Paestum, sempre più vetrina internazionale. L’apertura di Arbustico nell’Hotel Royal è in linea con la strategia di sviluppo di una struttura ricettiva sempre attenta a offrire un’ospitalità in linea con le esigenze della clientela. Qui Cristian Torsiello avrà il delicato e importante compito di essere l’interprete di un nuovo Cilento, che pur restando ancorato alle tradizioni del passato, guarda al futuro attraverso la capacità di proporre un’offerta enogastronomica autentica e basata sull’interpretazione degli eccellenti prodotti del territorio.  
Sabato 27 Gennaio 2018, 11:58 - Ultimo aggiornamento: 27-01-2018 11:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP