Anteprima Amarone 2012, annata da decifrare caso per caso

di Maurizio Valeriani

Verona. Un vino così famoso e così conosciuto anche all'estero, come l'Amarone suscita sempre la curiosità di appassionati, degustatori, giornalisti e sommellier. Grande successo in termini di patecipazione, ha riscosso anche quest'anno l'Anteprima Amarone: il Convegno di Apertura ha presentato l'annata 2012 come un'annata calda, che però si è normalizzata dal punto di vista climatico nel periodo di vendemmia, consentendo di portare in cantina un'uva sana, e di realizzare vini di buona qualità.«L'influenza del territorio ha superato l'effetto dell'annata - dice Diego Tommasi direttore del CRA di Conegliano - il 2012 ha registrato un andamento climatico che si è stabilizzato solo alla fine d'agosto. Il caldo estivo ha determinato una netta differenziazione fra le zone e la gestione idrica del vigneto. Quindi annata molto buona con una spiccata riconoscibilità fra le vallate, legata ai valori ambientali e alle diverse forme di allevamento».

«Occorre sfatare il luogo comune secondo il quale il valore del vino dipende solo dal numero di stelle - Sottolinea Christian Marchesini, Presidente del Consorzio Tutela Vini Valpolicella - Il vino è un elemento vivo che dipende da molti fattori. Non tutte le annate possono e devono essere 5 stelle. Quello che deve rimanere immutato e riconoscibile è la tipicità e l'identità».Sempre confortanti i dati dell'export, presentati da Denis Pantini di Nomisma, che vedono il 60% dell'Amarone prendere la via dei mercati esteri con Germania e Canada come principali paesi di riferimento.Anche noi abbiamo provato a farci un'idea dell'annata, passando attraverso lo strumento della degustazione alla cieca. Abbiamo assaggiato tutti i 77 vini (di cui 33 imbottigliati e 44 campioni di botte) per cercare di interpretare la 2012 mettendo alla prova i nostri sensi. Ecco i nostri preferiti.Amarone Classico 2012 Damoli Bruno, Amarone Classico 2012 Tenute Salvaterra, Amarone 2012 Cà dei Frati, Amarone 2012 Viviani, Amarone Classico Monte Danieli 2012 Corte Rugolin, Amarone Classico 2012 Monteci, Amarone Cuslanus 2012 Albino Armani, Amarone Classico San Giorgio 2012 Boscaini Carlo, Amarone Classico 2012 Corte San Benedetto, Amarone Classico 2012 Buglioni. Tra gli imbottigliati le nostre preferenze sono andate a: Amarone Famiglia Pasqua 2012 Pasqua, Amarone Classico 2012 Santa Sofia, Amarone Classico La Rosta 2012- Fratelli Degani, Amarone Classico 2012 Farina, Amarone 2012 Zonin, Amarone Tenuta Cajo 2012 Cà Botta, Amarone Classico 2012 Vigneti di Ettore, Amarone Classico Masùa di Jago 2012 Recchia, Amarone 2012 Massimago, Amarone 2012 Tenute Falezza.
Martedì 16 Febbraio 2016, 13:50 - Ultimo aggiornamento: 16-02-2016 13:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2016-02-16 21:43:14
Bellissima manifestazione,l' Amarone é il mio vino preferito e vengo a Verona tutti gli anni, la domenica vado all' anteprima Amarone mentre il sabato torno in Valpolicella ritrovando i miei preferiti come Vogadori e Zyme! Ottimo il Risotto all' Amarone e la carne della trattoria alla Porchetta

QUICKMAP