Scomparsa a Varese, resti umani nell'orto del presunto omicida

Scomparsa a Varese, resti umani nell'orto del presunto omicida
ARTICOLI CORRELATI
Ci sarebbero dei resti umani nell'orto del presunto omicida di Marilena Rosa Re, la 58enne promoter di Castellanza (Varese) scomparsa da casa dal mese di luglio. Lunedì è stato fermato Vito Clericò, 65enne di Garbagnate Milanese (Milano). L'accusa è di omicidio e occultamento di cadavere. I reperti rinvenuti saranno inviati al Ris di Parma per essere analizzati.



L'uomo è ex dipendente di un supermercato che avrebbe conosciuto la donna sul posto di lavoro. Marilena si occupava di promozioni commerciali nei supermercati della zona. Il 30 luglio è stata denunciata la sua scomparsa. Quel giorno avrebbe dovuto recarsi al supermercato di Limbiate, dove lavorava, ma lì non si è mai presentata.
Martedì 12 Settembre 2017, 18:33 - Ultimo aggiornamento: 12-09-2017 20:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP