Anm Napoli, fumata nera: non passa il bilancio, torna l'incubo crac

di Pierluigi Frattasi

2
  • 201
Alta tensione in Anm. L'assemblea dei soci convocata mercoledì sera per approvare il rendiconto 2016 è saltata perché mancava il parere della società esterna di revisione dei conti. L'approvazione del bilancio è una delle condizioni poste dal Tribunale Fallimentare nei rilievi al piano del concordato. Ed è corsa contro il tempo, perché il documento contabile va approvato prima dell'udienza, prevista, salvo rinvii dell'ultimo minuto, per mercoledì prossimo. Le ultime ore, quindi, sono state concitatissime. L'Anm ha chiesto ufficialmente alla società dei revisori il parere. I ritardi sarebbero legati alla necessità di avere tutta la documentazione. E una nuova assemblea dei soci Anm è convocata per stasera. Bisognerà approvare il bilancio entro mezzanotte. «Invitiamo tutte le parti interessate commenta Nino Simeone, presidente commissione Trasporti al senso di responsabilità per chiudere positivamente questa difficile vertenza e salvare l'azienda del trasporto pubblico di Napoli. In questi mesi sono stati fatti enormi sacrifici, sia da parte dei cittadini che dei lavoratori, che sarebbe ingiusto e inaccettabile vanificare».
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Venerdì 14 Settembre 2018, 07:00 - Ultimo aggiornamento: 14-09-2018 13:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2018-09-14 12:34:52
ANM è una società già morta tenuta in vita senza senso. Troppi anni di sprechi, ruberie e mancato rispetto delle regole, un postificio per le campagne elettorali...che senso ha continuare con questo accanimento terapeutico?
2018-09-15 14:58:08
Ma quando!!!.. Tanto per arrivare da qualche parte dobbiamo per forza prendere la macchina ,anno tagliato gli autobus passano con il senso di funerale na mort e pap, domenica per arrivare da piazza Vittoria a Fuorigrotta ci abbiamo messo 1,30 e siamo stati fortunati perché e passato l'autobus che collega Ospedale del mare Pozzuoli Ospedale Schiana. Abbiamo viaggiato sugli autobus anm tutta la settimana per far vistare la nostra stupenda NAPOLI a un gruppo di amici provenienti da Nord , non siamo stati capace di incontrare un controllore, quelli che abbiamo trovati erano sia a coppia che a trio i famosi signori della R7 il 151 erano presenti sia andata che a ritorno dalla uscita galleria Chiatamone via Acton fino al porto e dalla stazione centrale a via Acton , gli unici presente tutti giorni al posto dei controllori erano questi signori sulla tratta , sono gli unici che stanno sempre presente sul lavoro .(non potrebbero essere assunti come controllori e cosi non delinquono sui turisti ). Autisti che aggrediscono i cittadini,parlano a telefono inviano messaggi, portano a loro piacimento gli autobus o di corsa o piano chi si diverte a frenare chi invece a inviare parole nei confronti degli automobilisti,la cosa che vedo che solo pochi mettono la divisa dell'anm . Signori come dice il detto antico : Il pesce puzza dalla testa e se non si pulisce la testa e pulman non camminano ..Diamo Lavoro a cottimo ai giovani per controllare i portoghesi e sui verbali si pagano i giovani..

QUICKMAP