Grande Fratello, il Codacons chiede la chiusura: «Un circo degli orrori»

Grande Fratello, il Codacons chiede la chiusura: «Un circo degli orrori»
ARTICOLI CORRELATI
di Enrico Chillè

11
  • 5893
Una polemica dietro l'altra per questa edizione del Grande Fratello: dopo le proteste di tanti telespettatori, e il ritiro della sponsorizzazione da parte di alcune aziende, ora anche il Codacons interviene chiedendo a Mediaset di sospendere il programma e presentando, a tale scopo, anche un esposto all'Agcom. In un comunicato l'associazione di consumatori ha usato toni forti riguardo il reality condotto da Barbara D'Urso: «Un vero circo degli orrori».



Il Codacons assicura di essersi fatto portavoce di tanti telespettatori e critica l'attuale edizione del programma: «Mai la tv italiana aveva raggiunto livelli di trash così elevati, non si possono accettare spettacoli così aberranti». Una critica forte alla trasmissione e ai suoi autori, accusati di aver scelto «personaggi sopra le righe che sembrano mostrare disagi psicologici, le cui debolezze vengono così sfruttate ai fini di audience».

Le inevitabili conseguenze, secondo il Codacons, sono i contenuti del reality: «Volgarità di ogni tipo, aggressioni verbali continue, personaggi borderline e storie d'amore confezionate a uso e consumo delle telecamere, che rendono il programma una discarica televisiva ed un pessimo esempio per il pubblico più giovane». Da qui la richiesta ufficiale, inoltrata a Mediaset, di sospendere il Grande Fratello: «Serve un passo indietro, nell'interesse dei telespettatori».
Lunedì 14 Maggio 2018, 19:34 - Ultimo aggiornamento: 7 Giugno, 16:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 11 commenti presenti
2018-05-19 08:21:09
Spesso le persone sono attratte da questi programmi per curiosità, quasi a dire "vediamo dove vogliono arrivare". Il problema è che se il titolo fosse corretto la curiosità si smorzerebbe. Il titolo giusto è "La grande porcata".
2018-05-19 08:15:50
E' giunta l'ora di fare un po' di pulizia in Rai e nelle TV private, i programmi sono diseducativi, immorali, in mano a lobby che cercano di veicolare le loro ideologie, i nostri figli sono alla mercè di gente che pur di fare affari d'oro propinano ogni veleno con i risultati nella società davanti agli occhi di tutti (baby gang, bullismo, criminalità...). Non si può pagare un servizio che non si può vedere, ridateci i soldi, altro che utilizzare il telecomando quando non c'è nulla da vedere, la sera c'è il coprifuoco in strada e almeno si potesse passare qualche minuto di relax davanti al televisore, chiediamo troppo? Non vogliamo una RAI spazzatura al servizio di multinazionali e lobby del malaffare. Via il canone RAI.
2018-05-18 05:51:19
sarà pure un circo,,,ma rispecchia la realtà è inutile nascondersi,,,anche i comuni mortali ricorrono alla chirurgia estetica, ,,,,,,,ci sono storie d'amore strane ecc....basta cambiare canale a chi non piace(((((((( e poi va detto che barbara la stanno imitando tutti in rai))))) non perdete tempo su temi poco importanti fate qualcosa di più concreto per problemi seri
2018-05-17 09:32:55
ve ne siete accorti solo oggi? E pensare che i telespettatori che seguono questo programma votano anche; immaginiamoci in mano a chi stiamo.
2018-05-16 15:02:41
Gli elementi del grande fratello danno fastidio perchè mettono in evidenza la somiglianza col resto del popolo italiano.

QUICKMAP