Torino, porta la figlia a scuola in auto blu: consigliera M5S si autosospende

16
  • 1395
«Utilizzare un'auto blu per scopi personali, qualunque essi siano è sempre sbagliato». Deborah Montalbano, storica attivista del Movimento 5 Stelle e consigliera comunale torinese, si scusa così per avere utilizzato un'auto blu per prendere la figlia a scuola.

«Per il ruolo che ricopro, per l'impegno che mi sono presa con gli elettori del Movimento 5 Stelle mi sento in dovere - sottolinea - di prendermi la responsabilità dell'accaduto e, quindi, di rassegnare le dimissioni da presidente della IV commissione». «Rimetto ogni decisione definitiva nelle mani del Movimento 5 Stelle - aggiunge la Montalbano - consapevole di voler continuare a svolgere il mio ruolo di consigliera in questa città e per questa Città al fianco delle persone in difficoltà e per dare sempre una voce agli ultimi, coloro che spesso vivono difficoltà senza avere gli strumenti adatti per poterle affrontare». Per il gruppo consiliare M5S quella della Montalbano è «una scelta doverosa e opportuna, coerente con i valori che il Movimento incarna. In attesa che venga chiarita la sua posizione. Dagli errori si cresce e il gruppo consiliare é certo che i singoli e il gruppo stesso cresceranno sempre di più, insieme».
Venerdì 12 Gennaio 2018, 10:48 - Ultimo aggiornamento: 13 Gennaio, 19:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 16 commenti presenti
2018-01-12 12:44:35
L'auto blu, se proprio ti sfugge come concetto, si "DEVE" utilizzare solo per scopi di lavoro, come l'auto aziendale, non la puoi utilizzare per fare i fatti tuoi, tipo la kyenge che con auto blu e scorta va a fare shopping al centro di roma.......... Prima di commentare e dire sciocchezze, solo perchè si parla dei 5stelle, è bene informarsi, altrimenti si rischia di fare delle pessime figure in stile pd
2018-01-12 16:06:20
beh... almeno si è autosospesa: quelli dei partiti politici tradizionali non si autosospendono neanche quando li arrestano!!
2018-01-12 20:38:34
x oplontis72 che quello che fanno anche per cose futili (come dici tu) e che la loro "politica" è quella che loro sono onesti (sic) gli altri tutti ladri. ora che stanno avendo consensi di voto (per adesso) e che occupano v arie poltrone anche loro (nel loro) piccolo, fanno il pecatuccio. In alte parole prima erano onesti, perche non coprivano cariche Istituzionali e qundi non avevi auto di servzio o non contavi niente,stando seduto dietro la scrivania,adesso che sono passati dall'altra parte della scrivania, dove possono arrivare proposte non lecite, ma di sicuro introito, oppure non a caso usare l'auto di servizio, che prima non avevi la possibilità (quindi eri onesto), comporta tutto ciò. Son tutti uguali...
2018-01-12 12:58:43
ma è ancora consentito di regalare queste auto blu ai politici con i nostri soldi? con tutti i soldi che guadagnano è giusto che ce lo dobbiamo comprare noi e per di più per usi personali? anche perchè non credo che la signora interessata sia l'unica ape a rubare il miele...
2018-01-12 14:33:33
dopo quello che ha fatto, ci sfotte pure, si dimette dalla presidenza della IV commissione . dimettiti dalla giunta e dallo stipendio !

QUICKMAP