Bus precipita alla "curva del diavolo". Volo di cento metri, 48 morti

Bus precipita alla curva del diavolo
0
  • 148
È salito ad almeno 48 morti il bilancio del tragico incidente stradale in Perù, dove un autobus è precipitato in un burrone. Altre sei persone sono rimaste illese, mentre cinque feriti sono stati ricoverati nell'ospedale della città di Callao. L'incidente è avvenuto lungo l'autostrada Panamericana Norte, in un punto tristemente noto come "la curva del diavolo", 75 chilometri a nord di Lima. Secondo le prime ricostruzioni, l'autobus è precipitato nel burrone a causa di uno scontro frontale con un camion che viaggiava in senso opposto ed ha avuto un guasto meccanico. Secondo alcuni testimoni a bordo del mezzo vi erano 55 persone, ma il dato non è stato confermato ufficialmente. L'autobus era partito dalla città di Huacho diretto verso la capitale peruviana.
 
 

Secondo le prime ricostruzioni, l'autobus è precipitato nel burrone a causa di uno scontro frontale con un camion che viaggiava in senso opposto ed ha avuto un guasto meccanico. Secondo alcuni testimoni a bordo del mezzo vi erano 55 persone, ma il dato non è stato confermato ufficialmente.



L'autobus, dell'azienda San Martin de Porres, si è scontrato con un camion che circolava in direzione opposta -uscito dalla sua corsia, apparentemente dopo l'esplosione di una gomma- che lo ha spinto fuori strada, facendolo precipitare da un'altezza di oltre 100 metri, su una piccola spiaggia della costa pacifica.
 
Mercoledì 3 Gennaio 2018, 01:11 - Ultimo aggiornamento: 03-01-2018 19:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP