Vittorio Emanuele: «I Savoia al Pantheon, l'Italia riabiliti la monarchia con obiettività»

Vittorio Emanuele:
17
  • 995
Non un passo indietro, anzi, una nuova richiesta. Nonostante le tante polemiche delle scorse settimane, i Savoia tornano a ribadire la loro richiesta di vedere Vittorio Emanuele III e Umberto II sepolti al Pantheon. Il figlio di quest'ultimo e della regina Maria José, Vittorio Emanuele, ha avanzato anche un auspicio per il 2018 in una lettera pubblicata da 'Il Tempo'.



LEGGI ANCHE ---> VITTORIO EMANUELE III, POLEMICA PER LA SALMA IN ITALIA

«Mi auguro che nell'anno del centenario della vittoria della Prima guerra mondiale si possa rendere merito, senza pregiudizi e con obiettività, alla mia famiglia» - si legge nel testo scritto da Vittorio Emanuele di Savoia - «Vedere il ritorno di Vittorio Emanuele III in Italia e la tumulazione nel santuario di Vicoforte è stata una grande emozione, ma il giusto posto per quelle spoglie, e per quelle dei miei genitori che sono ancora lontane dall'Italia, è il Pantheon. Vorrei che l'Italia possa finalmente riabilitare la monarchia e la mia famiglia con obiettività. Mio padre scelse di sacrificare sé stesso percorrendo la via dell’esilio per scongiurare il rischio di una guerra civile e la cui correttezza istituzionale fu elogiata tra gli altri da Enrico De Nicola, Luigi Einaudi e Winston Churchill».

LEGGI ANCHE ---> VIRGINIA RAGGI: "SAVOIA AL PANTHEON? INOPPORTUNO"
Martedì 2 Gennaio 2018, 14:07 - Ultimo aggiornamento: 3 Gennaio, 09:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 17 commenti presenti
2018-01-02 20:10:36
Riabilita'. Si riabilita un individuo che nella vita ha subito delle ingiustizie, dei torti ed e' stato condannato ingiustamente. Riabilitare i Savoia ? e perche? Loro hanno portato solo VERGOGNA in questo paese ( l'Italia) dal momento che hanno incominciato a regnare dopo l'unita'. Non sono riusciti a governare la POPOLAZIONE del territorio italiano ( dopo l'unita') in modo di farla diventare un POPOLO. L'italia oggi paga ancora il prezzo dell' INCAPACITA' dei savoia ( non mi viene nemmeno la voglia di scrivere il loro nome con lettera maiuscola) specialmente la gente del sud italia che dopo (la cosi detta) unita' ha subito soprusi e violenze invece di essere integrate come di dovuto nel nuovo paese sorgente, per poi finire all'ultima azione VERGOGNOSA alla fine della seconda guerra mondiale SCAPPANDO via dalla capitale con i suoi "accoliti" dopo aver raggiunto un accordo con gli alleati della sua completa cooperazione. Lascio' la citta' di Roma scoperta da ogni possibile difesa facendone facile preda dell'esercito tedesco. L'eccidio delle Fosse Ardeatine ricade anche se indirettamente sulla loro (i savoia) coscienza. Come si puo' riabilitare della 'GENTE' del genere? Il loro nome dovrebbe essere cancellato dalla storia d'Italia per fare giustizia a tutti quelli che hanno subito ingiustizie e ruberie durante gli anni del loro regno ( per modo di dire).
2018-01-02 18:42:02
pantheon senza se e senza ma, chi siete voi per giudicare?!?!
2018-01-03 12:37:00
Il nome sa"B"oia è stato giudicato dalla storia per le nefandezze che tutto il casato seppe proporre . Vade Retro tutto il casato.
2018-01-02 18:30:11
..mio nonno da buon comunista disprezzava moltissimo i SAVOIA ed a VITTORIO EMANUELE gli dette il nome dispregiativo di "GEGHEPPE" cioè il piccolo re (e non solo per la statura) e lo riteneva colpevole più di MUSSOLINI delle disgrazie italiane di quei tempi inoltre non accettò mai la sua compiacenza verso la violenza vergognosa e discriminatoria verso gli ebrei e gli oppositori politici del regime cui anche lui ne faceva parte con estrema fermezza ...ed io sono piena..mente d'accordo con lui...
2018-01-02 17:48:02
Mi è impossibile anche scrivere solo sa"b"oia che hanno saputo solo rendere infelice i vari popoli abitanti della penisola italica . I sa"b"oia hanno solo saputo massacrare il popolo meridionale . Vade retro satana

QUICKMAP