Assolto e scarcerato Nuvoletta jr
E Napoli nord piomba nella paura

ARTICOLI CORRELATI
di Leandro Del Gaudio

1
  • 543
È tornato nel suo territorio, lì dove per decenni la sua famiglia ha imposto il verbo del malaffare. Ha lasciato la cella Lorenzo Nuvoletta, classe 1981, figlio di Ciro e nipote del famigerato don Lorenzo capace di creare una sorta di feudo criminale nella sua dimora di Poggio Vallesana. 

Assolto e scarcerato, perché non detenuto per altro, al termine del rito abbreviato che si è concluso nella notte tra venerdì e sabato scorsi. Aula bunker, cala il sipario sul primo grado di giudizio a carico del cosiddetto gruppo Orlando, realtà familiare dedita - secondo la Procura - allo smercio di droga e alle estorsioni. 

Gup Antonio Tarallo, sentenza in chiaro scuro, nell’ottica degli inquirenti, con assoluzioni e condanne eccellenti, al termine di una sorta di processo sprint, con la sentenza pronunciata al termine di quattro udienze. Ma ecco il dispositivo pronunciato in questi giorni dal giudice: 18 anni per Angelo Orlando; 16 anni per Angelo Di Maro; 14 anni per Salvatore Ruggiero; 12 anni per Armando Lubrano; 12 anni per Raffaele Orlando; 12 anni per Raffaele Orlando; 10 anni per Gennaro Sarappo; 10 anni per Vincenzo Lubrano; 6 anni per Mario Sarappo; 3 anni e 4 mesi per Angelo Orlando; 2 anni e 8 mesi per Salvatore Aiello; 2 anni e 8 mesi per Maria Rosaria Gagliano. 

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Martedì 14 Novembre 2017, 00:07 - Ultimo aggiornamento: 13 Novembre, 21:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-11-14 00:13:47
Ma veramente? Che meraviglia! Vogliamo smettere di prenderci in giro con la favoletta degi grandi arresti, decapitazione dei dirigenti dei clan e boiate simili. Questi soggetti sono tutti ammanigliati e in carcere ci vanno poco o niente

QUICKMAP