Tirrenia, nuova nave cargo
Ecco la Giuseppe Lucchesi

Il gruppo Onorato Armatori continua a investire nel settore merci e potenzia il traffico da e verso la Sicilia con una nuova nave cargo, la Giuseppe Lucchesi presentata stamattina nel porto di Catania, grazie a cui la controllata Tirrenia potrà garantire maggiore capacità di trasporto nelle linee del Sud Italia verso la Penisola. L'unità è lunga 193 metri e larga 26, ha una capienza di oltre 3.600 metri lineari e 249 rimorchi e una stazza lorda di quasi 30mila tonnellate. La nave prende il nome dall'imprenditore Giuseppe Lucchesi attivo nel settore trasporti, da sempre in prima linea per lo sviluppo del commercio e del turismo in Sicilia, tanto da essere stato promotore dell'arrivo del Giro d’Italia a Messina e in provincia essendo anche un grande appassionato di ciclismo.

«La politica di investimento e di crescita del nostro gruppo prosegue senza sosta e la giornata di oggi con la presentazione di questa grande nave ne è un'ulteriore prova – commenta Alessandro Onorato, consigliere delegato al commerciale di Onorato Armatori –. In Sicilia,Tirrenia ha registrato sul traffico merci una crescita importante già nell'anno appena trascorso e sono convinto che proseguiremo in questa direzione anche nel 2018, grazie a un'alta qualità dell’offerta che assicuriamo sempre ai nostri clienti. E le novità non finiscono qua – conclude Onorato –. A breve ci saranno altre sorprese che, siamo certi, faranno ancora più felici gli autotrasportatori, con i quali manteniamo un dialogo costante».

In Sicilia Tirrenia ha registrato una crescita del 30% nel 2017 per quanto riguarda il traffico merci. I collegamenti, che riguardano anche i passeggeri, sono Genova-Catania, Livorno-Catania, Catania-Malta, Napoli-Palermo, Ravenna-Catania, Brindisi-Catania e Livorno-Cagliari-Palermo.
Lunedì 5 Febbraio 2018, 15:37 - Ultimo aggiornamento: 05-02-2018 15:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP