Tim, a Napoli il progetto di alternanza scuola-lavoro

Fa tappa a Napoli il progetto «Alternanza Scuola-Lavoro» di Tim: per cinque giorni l'azienda apre le porte della «Tim Academy», nella sede del Centro Direzionale, agli studenti del quarto anno degli Istituti «G. Ferraris» e «A. Volta» che saranno protagonisti di sessioni formative sulle nuove competenze digitali. Per Tim, come spiega una nota, «l'iniziativa ha il duplice obiettivo di collaborare alla realizzazione di progetti innovativi nella scuola secondaria, offrendo ai ragazzi un'occasione di riflessione per iniziare o a pensare a 'cosa fare dopò, e contribuire in questo modo alla crescita delle loro competenze tecnologiche». Il progetto «Alternanza Scuola-Lavoro» di Tim coinvolge a livello nazionale circa 600 studenti, di 24 scuole superiori distribuite in 10 città: Bari, Bologna, Cagliari, Catania, Milano, Napoli, Padova, Palermo, Roma e Torino.

«Si tratta di un percorso, co-progettato con le scuole, per mettere a disposizione degli studenti - rileva la nota - il cosiddetto 'orientamento post-scolastico, far conoscere l'azienda e i possibili sbocchi professionali». Le giornate di alternanza, ciascuna dedicata ad un aspetto chiave della trasformazione digitale, prevedono 40 ore di formazione di aula e laboratorio, con la guida di tutor e personale tecnico specializzato dell'azienda, con l'obiettivo di approfondire il tema delle Digital Skills e avviare i ragazzi alla conoscenza dell'Information and Communication Technology. In particolare, «all'interno del percorso formativo sono previsti momenti di docenza, in cui vengono illustrate le dinamiche del mondo del lavoro e di come la tecnologia oggi orienti fortemente le attività e il business, e attività sul campo dove gli studenti possono venire a conoscenza di come si fa innovazione» conclude la nota della società.
Lunedì 5 Febbraio 2018, 16:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP