Svolta Ryanair, la compagnia riconosce i sindacati dei dipendenti: «Dialogheremo con loro»

ARTICOLI CORRELATI
Svolta di Ryanair nei rapporti con i suoi dipendenti. La compagnia irlandese annuncia di aver scritto ai sindacati dei piloti in Irlanda, Regno Unito, Germania, Italia, Spagna e Portogallo invitandoli a colloqui per legittimarli come organizzazioni rappresentative in ciascuno di questi Paesi. «Ryaniar cambierà la sua politica di lungo corso di non riconoscere i sindacati allo scopo di evitare qualsiasi minaccia di interruzione ai suoi clienti e ai suoi voli durante la settimana di Natale», si legge nella nota.

Ryanair, prosegue la nota, «chiede a questi sindacati dei piloti di cancellare lo sciopero minacciato per mercoledì 20 dicembre così che i nostri clienti possano viaggiare a casa per Natale senza la minaccia o la preoccupazione di uno sciopero che pende sopra le loro teste». Il riconoscimento dei sindacati come «organi rappresentativi» dei piloti di Ryanair proseguirà fintanto che essi non «creeranno comitati di piloti Ryanair per trattare delle questioni relative a Ryanair, in quanto Ryanair non interagisce con piloti che volano per compagnie concorrenti in Irlanda o altrove».

«Non è una concessione, è il minimo sindacale e non basta» è stato il commento del ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda, a
L'aria che tira su La7, rispondendo proprio a una domanda sulla decisione di Ryanair di aprire il confronto con i sindacati dei piloti. «Ryanair - ha detto ancora Calenda - se vuole stare in Italia, rispetti le norme e i diritti che ci sono in Italia». Peraltro, se Ryanair prende contributi dalle Regioni, «sono soldi pubblici e quindi deve rispettare le regole. Altrimenti, l'ho già detto e lo ripeto, si comporta in modo indecentè».
Venerdì 15 Dicembre 2017, 10:16 - Ultimo aggiornamento: 16 Dicembre, 18:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2017-12-15 18:12:31
i piloti devono avere parecchi santi in paradiso;il governo che ha abolito l'articolo 18 e fa fuoco e fiamme con isindacati, plaude al riconocimento degli stessi quando si tratta di piloti di aereo;quegli stessi piloti che si prendono la cassa integrazione alitalia e se ne vanno a lavorare all'estero,mentre il contribuente fesso viene spremuto come un limone.
2017-12-15 12:38:45
Ryanair un altra azienda Internazionale che sparirá dall´italia grazie ai soliti imbrogli di sindacalisti che non hanno voglia di lavorare.

QUICKMAP