Renzi: il problema delle banche non era il Pd

ARTICOLI CORRELATI
«Nessun entusiasmo, ma dobbiamo dire la verità, l'ultima audizione della Commissione d'inchiesta sulle banche dimostra che ci sono responsabilità di mancato dialogo tra Bankitalia e Consob e che ci sono incongruenze di Bankitalia». Così il leader del partito democratico Matteo Renzi su radio Capital parlando delle banche e della commissione d'inchiesta parlamentare. «Ieri è emerso con chiarezza che non era il Pd il problema delle banche - sottolinea Renzi - oggi chi è onesto riconosca che il tempo è galantuomo». «Ora la commissione metta nero su bianco le cose che non hanno funzionato», continua Renzi.

«Non sono euforico su quello che è successo ieri. Ma il tempo è galantuomo. E il Pd esce a testa alta. Rispetto ai consumatori e i risparmiatori abbiamo ascoltato le loro ragioni. Poi bisogna dire la verità, la vicenda della Commissione, dimostra che la discussione sui media su chissà quale pasticcio sulle banche era sfasata. La mancata vigilanza era emersa già su Ferrara, e ora anche su altre», ha detto ancora Renzi.

«La Commissione d'inchiesta sta dimostrando che la battaglia del Pd era giusta, era basata su dati di fatto, il problema non era il Pd, non c'era alcun pasticcio», ha continuato il segretario dem. «Su Bankitalia nessuna polemica, siamo stanchi di prendere fango. Con una battuta direi che non vorrei che Vegas andasse alla Figc».

«La vicenda Boschi è stata un gigantesco alibi per non parlare di chi ha avuto problemi seri. La Boschi ha parlato in Parlamento, ora deciderà lei come difendersi in via legale con le querele», ha sostenuto ancora il leader del Pd. «Sulle banche continuate a guardare il dito e non la luna. Il Pd esce a testa alta».

«Disastro banche e risparmiatori truffati, secondo Renzi il Pd non ha colpe e può andare in giro "a testa alta". Il bugiardo non conosce vergogna. Manderemo in galera tutti i complici di queste truffe, da Banca Etruria a Monte Paschi. E pagheranno, a testa alta», ha replicato il segretario della Lega, Matteo Salvini, in una nota.

«Che Renzi possa dire che la Commissione d'inchiesta parlamentare sulle banche ha dimostrato che non ci sono responsabilità politiche del Pd e della maggioranza sul pasticcio delle banche italiane, è un po' surreale», afferma Nicola Fratoianni, segretario di Sinistra Italiana a RaiNews nel corso della trasmissione Studio24.

 
Venerdì 1 Dicembre 2017, 12:18 - Ultimo aggiornamento: 01-12-2017 17:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP