Pensioni, età ferma a 67 anni ma è tensione sui tagli ai ministeri

ARTICOLI CORRELATI
di Luca Cifoni

3
  • 314
Gli effetti sui cittadini sono meno drastici e soprattutto dilazionati nel tempo. Ma se si concretizzerà il progetto all'esame del governo - cancellare il meccanismo di adeguamento automatico dell'età di pensionamento all'aumento dell'aspettativa di vita - l'impatto di lunga durata sui conti del sistema previdenziale sarà più rilevante di quello del provvedimento di cui molto si è parlato finora, la cosiddetta quota 100. Proprio per questo il dossier è tuttora oggetto di valutazione attenta da parte del ministero dell'Economia: se alla fine avrà il via libera l'età della pensione di vecchiaia resterà fissata per sempre ai 67 anni, che scattano dal prossimo anno.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Giovedì 11 Ottobre 2018, 07:00 - Ultimo aggiornamento: 11-10-2018 10:18
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2018-10-11 12:44:32
Sono 20 anni che fanno riforme delle pensioni con la scusa di dare lavoro e pensioni ai giovani, ma la disoccupazione è aumentata perchè non si liberano posti di lavoro e i giovani la pensione la vedranno con il binocolo, ergo le riforme Dini, Fornero ecc che hanno allungato l'età pensionabile non servono ai giovani. Chi ha lavorato 40 anni ha il diritto di andare in pensione, soprattutto se fa lavori usuranti, così si liberano anche posti di lavoro per i giovani che possono progettare un futuro, avere uno stipendio, spendere, mettere in moto i consumi, pagare le tasse e i contributi per la pensione.
2018-10-11 11:20:13
le manovre economiche dei 2 fringuelli e del tordo :tolgono commesse all'industria che da lavoro a operai e impiegati per darli a perdigiorno, lavoranti in nero, rom e immigrati.Un vero capolavoro.Ma Genova è il loro capolavoro numero 2.Autostrade si era impegnata a fare tutto lei, ricostruire etc etc;no, la furia vendicativa grillina si è scatenata e stà creando un bordello tale dal quale sarà difficile uscirne.Su questo si è fiondato l'architetto di grido promigranti con un progetto di ponte che tiene tanti di quei piloni da essere già definito negli annali di architettura come un nuovo modello di corbellerie statiche:l'aponte.Ridicoli e pericolosi.Ma attenti alle detrazioni che spariranno in nuove tasse,il tutto per dare la pensione di cittadinanza sempre ai soliti lavoranti in nero , rom, migranti ricongiunti e falsi invalidi.E l'inps è già trasformato da istituto di previdenza a istituto di assistenza e tutti quelli che ci hanno versato contributi da percettori dei contributi versati a mendicanti della carità pubblica.
2018-10-11 11:10:56
e no eh!! io li ho votati per andare in pensione con quota 100 per avere il reddito di nullafacente e per avere la pensione sociale e adesso si rimangiano tutto???? i soldi li dovete trovare!!!!

QUICKMAP