Manovra, Bruxelles apre allo "sconto"

(Teleborsa) - L'Italia potrebbe effettivamente ottenere uno "sconto" da Bruxelles sulla prossima manovra. In una intervista alla Stampa il Commissario europeo agli affari economici Pierre Moscovici, interpellato a proposito della lettera scritta all'UE dal Ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan per chiedere una riduzione dell'aggiustamento strutturale del deficit allo 0,3% nel 2018 (contro lo 0,8% previsto originariamente) e la stabilizzazione del debito/PIL, ha mostrato una certa apertura a tal proposito. "Abbiamo trovato un accordo sulle misure necessarie per evitare una procedura all'Italia, poi abbiamo trovato un accordo su Monte Paschi. Ora stiamo discutendo sul prossimo bilancio: la nostra risposta arriverà in questa cornice", ha dichiarato Moscovici, aggiungendo che "nelle nostre raccomandazioni abbiamo detto che prenderemo in considerazione circostanze particolari. Nel chiedere gli sforzi di bilancio per il consolidamento useremo un margine di discrezionalità - non solo per l'Italia - perchè non vogliamo rischiare di ostacolare la crescita".
Lunedì 5 Giugno 2017, 10:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP