Elkann: «Io e la mia famiglia per sempre riconoscenti a Marchionne»

Sergio Marchionne con John Elkann
TORINO - «Io e la mia famiglia gli saremo per sempre riconoscenti per quello che ha fatto e siamo vicini a Manuela e ai figli Alessio e Tyler». Così John Elkann, presidente di Exor, la holding della famiglia Agnelli, annunciando la morte di Sergio Marchionne. «È accaduto, purtroppo, quello che temevamo. Sergio, l’uomo e l’amico, se n’è andato». Così John Elkann, presidente di Exor, la holding della famiglia, annuncia la morte dell’ex amministratore delegato di Fca, Sergio Marchionne. «Rinnovo l’invito - aggiunge Elkann - a rispettare la privacy della famiglia di Sergio». «Penso che il miglior modo per onorare la sua memoria sia far tesoro dell’esempio che ci ha lasciato, coltivare quei valori di umanità, responsabilità e apertura mentale di cui è sempre stato il più convinto promotore». Lo afferma John Elkann, il presidente di Exor, la holding della famiglia Agnelli dopo la morte di Sergio Marchionne.
Mercoledì 25 Luglio 2018, 12:22 - Ultimo aggiornamento: 25-07-2018 12:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP