Efficienza energetica, in arrivo 185 milioni: via libera al fondo gestito da Invitalia

Via libera definitivo al fondo nazionale per l'efficienza energetica da 185 milioni di euro. Lo scrive l'agenzia Radiocor, secondo cui il plafond è gestito da Invitalia per concedere finanziamenti agevolati al tasso dello 0,25% e garanzie sui crediti di terzi a imprese e pubbliche amministrazioni per la realizzazione di interventi su edifici e impianti, comprese le case popolari nel caso della Pubblica amministrazione, che aumentino l'efficienza energetica. Il decreto 22 dicembre 2017 del ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda, co-firmato dai colleghi dell'Economia Pier Carlo Padoan e dell'Ambiente Gian Luca Galletti e registrato dalla Corte dei Conti il 16 febbraio, è stato pubblicato oggi sulla Gazzetta Ufficiale. Il fondo non sarà però pienamente operativo fino alla firma della convenzione, prevista dal decreto stesso, tra i ministeri dello Sviluppo e dell'Ambiente e Invitalia, convenzione di cui lo stesso decreto 22 dicembre prevede la firma entro 60 giorni, cioè entro la fine di maggio. L'obiettivo è in particolare il finanziamento di interventi di efficienza energetica realizzati da imprese e dalla Pubblica amministrazione su edifici, impianti di teleriscaldamento e processi produttivi.
Mercoledì 7 Marzo 2018, 19:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP