Ue: Pil 2018 dell'Italia in crescita dell'1,5% ma prospettive moderate

ARTICOLI CORRELATI
Crescita italiana 2017 invariata a 1,5% ma sul 2018 il Pil viene rivisto leggermente al rialzo: dall'1,3% previsto a novembre sale a 1,5%. «Sebbene la ripresa in Italia stia diventando più autosostenuta, le prospettive di crescita restano moderate, dato il limitato potenziale di crescita dell'economia italiana», scrive la Commissione Ue nelle previsioni economiche intermedie. I rischi al ribasso sono «largamente connessi all'ancora fragile stato del settore bancario». L'Eurozona nel suo complesso è invece cresciuta più del previsto nel 2017: + 2,4%, ovvero ai massimi da un decennio. Confermate le stime 2017 per i principali Paesi Ue: Germania + 2,2%, Francia + 1,8% Spagna + 3,1%. Per l'Italia, come detto, + 1,5%.
Mercoledì 7 Febbraio 2018, 13:13 - Ultimo aggiornamento: 08-02-2018 07:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP