Etruria, De Bortoli: Ghizzoni conferma richiesta Boschi

0
  • 7
«Ringrazio Federico Ghizzoni per aver confermato la richiesta dell'allora ministra Maria Elena Boschi di valutare una possibile acquisizione di Banca Etruria». Così Ferruccio De Bortoli commenta su Facebook l'audizione dell'ex ad di Unicredit Federico Ghizzoni. De Bortoli spiega di aspettare «che sia il Tribunale a dire l'ultima parola; credo che la penultima l'abbia già detta Ghizzoni» e sottolinea che nel suo libro «non si parla mai di pressioni».

«Attendo l'azione civile di cui ho sentito finora parlare, senza aver ricevuto alcun atto», scrive ancora sui social l'ex direttore del Corrier edella Sera, riferendosi al sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Maria Elena Boschi, e alla vicenda Banca Etruria. De Bortoli interviene dopo l'audizione dell'ex ad di Unicredit, Federico Ghizzoni. «Prima
dell'uscita del mio libro - spiega De Bortoli su Facebook - nel quale non si parla mai di pressioni, non si sapeva che Unicredit avesse trattato l'acquisizione di Etruria, né che sull'argomento fosse intervenuta Maria Elena Boschi, nei modi e nei tempi che Federico Ghizzoni ha precisato. Era giusto che l'opinione pubblica lo sapesse e che lo sapessero in particolare azionisti, obbligazionisti e risparmiatori delle altre banche in crisi». Il post termina con un p.s. «Chiedo scusa per l'errore di data del mio libro, il colloquio» fra Boschi e Ghizzoni su Banca Etruria «è di fine 2014 non del 2015».


 
Mercoledì 20 Dicembre 2017, 15:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP