Campania regione leader per numero di venditori milionari su eBay

L’eCommerce ti fa ricco, e anche tanto. Secondo dati interni eBay, il numero di utenti milionari è in continua crescita in Italia: nel 2017 oltre 121 attività online hanno avuto fatturati superiori a 1 milione di dollari, un dato in crescita del 5% rispetto al 2016 e addirittura del 15% rispetto a due anni prima.
 
Proprio la Campania si conferma terra di imprenditori di successo, al primo posto nella classifica delle regioni con il più alto numero di milionari con il 25%, seguita al secondo posto dalla Lombardia con il 17%. A chiudere il podio, Sicilia e Puglia con, rispettivamente, il 10% e il 9%.
 
Un trend positivo che dimostra come l’eCommerce possa costituire una leva fondamentale per fare impresa, anche in contesti dove l’imprenditorialità tradizionale fatica a decollare. Le regioni del Sud Italia sono infatti quelle che ospitano quasi la metà di tutti i milionari su eBay.it (48%), seguite dalNord (28%) e dal Centro (24%). Numeri che confermano come il meridione sia sempre di più un laboratorio in cui si sperimentano, con successo, nuovi modi di fare impresa.
 
Dalla Campania, e più precisamente da Caserta, arrivano Alberto Liguori e Gregorio Fraulo, titolari diGolden Outlet, attività online specializzata nella vendita di orologeria e gioielleria nata nel 2009 proprio su eBay, «grazie al sistema di eBay, le spese che dovevamo sostenere erano molto contenute e questo ci ha permesso di partire senza dover richiedere prestiti o anticipi. Per il primo anno e mezzo abbiamo reinvestito tutti i guadagni in merce e piano piano ci siamo strutturati. Oggi siamo un’impresa solida, con un fatturato milionario che è cresciuto costantemente».
 
Da Napoli arriva invece Carlo Di Maio, trentenne che gestisce insieme al padre Giovanni l’officina Città Gomme. «eBay ci ha permesso di crescere molto, arrivando a clienti che prima era impossibile raggiungere», racconta Carlo. «Tutto nasce per caso quando ho messo in vendita su eBay alcuni cerchi in lega che avevamo in magazzino. Dopo poche ore erano già stati acquistati e da lì ho capito come fosse strategico affiancare alla nostra officina un’attività online. Dal 2004 a oggi abbiamo venduto più di 8.000 articoli online ad acquirenti in tutto il mondo».
 
Quali sono i settori in cui operano questi venditori di successo? La categoria con il maggior numero di milionari si conferma l’Elettronica di consumo (38%), seguita da Casa e Arredamento (32%), in crescita rispetto agli anni precedenti. Chiudono la classifica Ricambi Auto e Moto (23%) e Abbigliamento (7%).
 
Grazie ad eBay, molte aziende italiane hanno la possibilità di aprirsi a mercati internazionali e di accedere ad un bacino di oltre 175 milioni di acquirenti attivi nel mondo. Non è un caso che, su eBay, quasi 7 venditori italiani su 10 vendono i propri prodotti all’estero. eBay inoltre, non compete mai con i propri venditori, dal momento che non vende e non compra nulla direttamente, ma ha come unico scopo quello di supportare le aziende che decidono di aprirsi all’eCommerce, un modello che permette a molte PMI italiane di crescere online con enorme successo, arrivando addirittura a registrare fatturati milionari.
 
«Siamo particolarmente felici di veder aumentare anno dopo anno il numero di venditori milionari su eBay.it. Questi dati dimostrano come la nostra piattaforma sia sempre di più un abilitatore e un acceleratore di business di successo», ha commentato Susana Voces, General Manager di eBay in Italia e Spagna. «Il fatto che ci siano milionari sparsi in tutta Italia, con una bella concentrazione nel Sud, dimostra come l’eCommerce sia oggi una risorsa fondamentale per tutte le realtà imprenditoriali. Questi numeri sono per noi uno stimolo a lavorare ancora più duramente per garantire ai nostri oltre 35.000 venditori professionali italiani una piattaforma che possa permettergli non solo di avviare facilmente un’attività online, ma anche di farla crescere nel tempo fino a raggiungere dimensioni e fatturati notevoli, a riprova di come l’eCommerce possa costituire un supporto fondamentale per l’imprenditorialità».
Giovedì 26 Luglio 2018, 15:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP